Le particolarità di Pinterest e come sfruttare al meglio questo Social

Pinterest è un Social Media fortemente "visual", basato su immagini molto curate e pensate appositamente per colpire gli utenti.

È caratterizzato da post chiamati "pin", che possono essere pubblicati direttamente o ripubblicati (re-pin).

I post re-pinnati sono in realtà l'attività principale degli utenti che popolano Pinterest.

Pinterest per l'e-commerce

Su diverse nicchie Pinterest è molto efficiente per le vendite online.

I prodotti degli e-commerce "pinnati", ovvero condivisi su Pinterest, presentano dei tassi di conversione molto alti, perché lo stile visual unito alla struttura in cui vengono organizzate le immagini, restituisce come risultato una vetrina ben curata per gli oggetti da proporre.

Come è facile intuire non è però sufficiente condividere un prodotto.

Servono delle immagini adeguate e coerenti e dei testi che risultino sia interessanti e attraenti, sia descrittivi.

Inoltre gli share vanno integrati con ulteriori accorgimenti e strategie: ad esempio la scelta delle informazioni da inserire, la quantità e le eventuali call to action.

L'utenza di Pinterest e i settori più adatti

Si tratta di una piattaforma frequentata principalmente da utenti di sesso femminile, anche se periodicamente in alcuni paesi si registrano delle eccezioni.

In ogni caso parliamo di un Social con oltre 150 milioni di utenti attivi.

Può funzionare bene in moltissime nicchie, ma quelle di maggior successo sono relative ai prodotti: food, artigianato e moda.

Se sei interessato a fare business su Pinterest contattaci per avere maggiori informazioni.